Fotolibro SAAL-DIGITAL- Ottime stampe ma servizio clienti terribile

Continuando la collaborazione con Saal-Digital ho avuto la possibilità di riprovare i loro fotolibri già recensiti da me l’anno scorso e di cui potete trovare la recensione qua.

In aggiunta alle altre recensioni dove la stampa è sempre stata di buon livello, recensirò anche il servizio clienti con il quale ho purtroppo avuto modo di provare a seguito di problemi di stampa che illustrerò in seguito.

PREPARAZIONE

Come per l’altro fotolibro e il fotoquaderno ho usato il programma di design messo a disposizione da Saal-Digital che in sé ha tutte le funzioni basilari di un buon editor senza perdere l’usabilità e l’immediatezza di uno strumento adatto al grande pubblico. Permette inoltre, attraverso

una procedura guidata la scelta di carta, tipo di copertina e opzioni accessorie per il fotolibro anche se nella scelta della carta fornisce pochi dettagli su tipologia, utilizzo o marca. Fortunatamente con una ricerca sul sit

o si può trovare quello che manca nel software.

Per il fotolibro ho ricreato lo stesso progetto del fotoquaderno in quanto non ero rimasto proprio soddisfatto della qualità di stampa del fotoquaderno.

A schermo il risultato è molto fine ed elegante e anche esportato in pdf rende molto bene.

Questa volta i profili colore non mi sono stati di grande aiuto in quanto la foto viene completamente snaturata quando si passa al soft-proofing anche su schermo calibrato il che mi ha portato ad ignorare completamente i profili e a fidarmi di Saal-Digital nella stampa.

 

TEMPI DI STAMPA E CONSEGNA

Come al solito Saal-Digital è rapidissima: la mattina successiva al mio ordine il libro era già stampato e spedito e pochi giorni dopo mi è arrivato a casa.

Imballaggio minimale ma efficace in quanto il fotolibro non presentava segni di urti né graffi come accaduto con il fotoquaderno.

 

QUALITÀ DELLE STAMPE

La qualità di stampa e della carta è un altro livello rispetto al fotoquaderno, la carta è ottima il colore è brillante e fedele nonostante non avessi usato il profilo colore.

Anche i neri corrispondono quasi sempre a quelli delle fotografie a schermo e anche se non sempre succede il risultato è comunque soddisfacente.

Insomma, la differenza di prezzo tra un fotoquaderno e un fotolibro è ben giustificata e come avevo detto nella mia ultima recensione il fotolibro si conferma come prodotto più serio e professionale.

Purtroppo, ora arriviamo alla parte dolente: nonostante tutti i miei elogi, per un errore di impaginazione il software di Saal-Digital ha spostato le foto all’interno della pagina decentrando l’immagine e con margini che variano da foto a foto con spostamenti anche di 3-5mm tutt’altro che invisibili.

Un errore di trasmissione o un bug del programma può capitare, è normale anche se non gradito.

 

SERVIZIO CLIENTI 

Dopo aver letto la mia ultima recensione non sempre positiva, il reparto di Prova Prodotto Saal-Digital mi ha invitato a contattare il loro Servizio Clienti nel caso non fossi soddisfatto del prodotto o presentasse errori di stampa.

Questa volta ho accolto il loro suggerimento e contattato il servizio clienti per questo ben visibile difetto del mio prodotto.

Dopo più di 48 ore dall’invio delle foto come prova dei margini non allineati e casuali il servizio clienti mi risponde che c’è una tolleranza di 1-2mm e mi danno indicazioni su come posizionare gli elementi nella pagina oltre a chiedermi se preferissi un buono per effettuare nuovamente l’ordine o una ristampa diretta.

Al che rispondo che l’errore dei margini non si riduce solo a 1-2mm ma è più esteso ed evidente e che un buono per ricreare nuovamente il progetto ed inviarlo mi pareva una buona soluzione

Il giorno dopo mi arriva una mail che mi comunica che il mio ordine sta vendendo stampato senza aver ricevuto da loro alcun buono o comunicazione. Al che contatto nuovamente il servizio clienti per chiedere spiegazioni per la scelta nonostante la preferenza da me indicata fosse il re-invio del progetto.

La risposta è stata che il reparto di competenza ha analizzato il problema e che per loro si trattava di un errore di ritaglio e che per non farmi perdere tempo avevano preferito procedere senza comunicarlo.

Io stupidamente ho pensato di fidarmi.

Qualche giorno dopo arriva un pacco identico a quello precedente con un contenuto identico a quello precedente.

Si identico.

Stessi errori di stampa che rimandano inequivocabilmente a un errore di trasmissione software.

Immediatamente ricontatto il servizio clienti fornendo fotografie dei due libri affiancate che mostrano una precisione nel ritaglio incredibile e in cui tutte le pagine sono identiche al millimetro, il quale provvede ad inoltrare la mia richiesta al reparto “competente”.

Dopo qualche giorno, il reparto competente che la settimana prima aveva classificato il problema come un errore di ritaglio decide che non è più un errore ma è una normale tolleranza di stampa di 1-2mm e che loro non possono fare nulla.

Al che faccio notare nuovamente che non si tratta di 1-2 millimetri ma molto di più e che loro stessi avevano poco tempo prima riconosciuto il problema. E che nonostante la mia lamentela il prodotto era stato inviato senza il minimo controllo.

La risposta è stata che c’è una tolleranza di 1-2 millimetri. Ancora. Dopo 3 volte che viene ripetuto, le fotografie in cui si vede chiaramente lo spostamento, ancora mi parlano di 1-2 millimetri di tolleranza.

Voi cari lettori sarete a questo punto stufi di sentire la frase “1-2 millimetri di tolleranza” come io sono stufo di ribadire che sono di più ad un servizio clienti che non ascolta.

In più email mi sono trovato la frase “. Il nostro standard è molto alto e cerchiamo di migliorare giorno per giorno in modo da poter offrire un servizio impeccabile.” Il problema è che nonostante il servizio con difetti evidenti, sono riusciti dopo più di due settimane di mail a non aver risolto nulla, aver perso tempo, avere due fotolibri stampati male e per loro averci rimesso economicamente.

CONCLUSIONE

Nonostante un pessimo servizio clienti Saal-Digital è un’azienda competente con prodotti di qualità.

La qualità del fotolibro è sempre alta e ben giustifica il prezzo alto. Come già detto nella scorsa recensione se preferite la qualità spendendo un po’ di più il fotolibro fa al caso vostro se invece preferite un buon compromesso tra costo e qualità allora vi troverete più a vostro agio con il fotoquaderno.

A prescindere dal prodotto che sceglierete vi auguro di non dovervi mai rivolgere al servizio clienti il quale riesce a trasformare un piccolo errore di stampa in un servizio scadente.

I servizi di Saal-Digital li potete trovare sul loro sito web all’indirizzo www.saal-digital.it.

 

 

Comments are closed.